ISEE: a cosa serve e come ottenerlo

22 Gennaio 2019
Posted in News
22 Gennaio 2019 LEXEQUA

ISEE: a cosa serve e come ottenerlo

Il termine ISEE corrisponde all’acronimo di Indicatore della Situazione Economica Equivalente ed è lo strumento di fatto usato dallo Stato Italiano per individuare il benessere di un nucleo familiare in maniera proporzionale alle uscite e alle entrate.

Ma cosa significa?

Avere € 3.000 di entrate mensili possono far stare sicuramente bene il contribuente che vive da solo in una città di periferia e ha casa di proprietà, ma probabilmente diventano insufficienti se con la stessa cifra deve vivere una famiglia con due bambini a Roma.

Con queste premesse si può andare a considerare l’ISEE come il coefficiente da confrontare per individuare i contribuenti che necessitano di sussidi o comunque agevolazioni di tipo economico; non è un caso, infatti, che nella recentissima Pace Fiscale sia proprio questo il parametro utilizzato per individuare la possibilità di aderire e, in caso positivo, la fascia di appartenenza (rimandiamo al nostro articolo sulla Pace Fiscale per informazioni dettagliate su fasce e importi).

A questo punto la domanda ovvia dovrebbe essere: come faccio a scoprire il mio ISEE?

In linea di principio il processo è abbastanza semplice: rivolgendosi ai professionisti o comunque alle strutture abilitate (come Commercialisti e CAF), è possibile presentare la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica), al cui interno vengono dichiarate tutte le informazioni riguardanti il nucleo familiare e i relativi redditi e, sulla scorta di tale dichiarazione per la quale il contribuente è responsabile, si ottiene come risultato l’ISEE.

Volendo avere un riferimento per macrocategorie dei parametri utilizzati, questi tengono in linea di principio conto di redditi, patrimonio mobiliare ed immobiliare, familiari a carico, eventuale presenza di disabili, spese sostenute per l’istruzione.

Considerata l’importanza di tale documento per la famiglia media italiana, è fortemente consigliato alla maggior parte dei contribuenti di richiederlo e capire in quali occasioni può essere utile per ottenere le agevolazioni del caso.

Lo staff di Lexequa rimane a disposizione per ogni tipo di informazione; vi invitiamo a contattarci tramite i canali dedicati o a fissare un appuntamento in modo da poter sfruttare una prima consulenza gratuita al fine di avere un’idea decisamente più precisa della situazione.

Se ti è piaciuto il nostro articolo lasciaci un "mi piace" o condividi, grazie :)
, ,

Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi l' informativa sui cookie

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close